Elezioni Europee: ecco tutti i candidati al Sud, l’Irpinia punta sul rosa

Elezioni Europee: ecco tutti i candidati al Sud, l’Irpinia punta sul rosa

17 aprile 2019

Renato Spiniello – Anna Marro per il Partito Democratico, Michela Arricale per La Sinistra e la giovanissima Antonella Pecchia per Forza Italia. L’Irpinia punta decisamente sul rosa in vista della competizione elettorale europea del prossimo 26 maggio, anche se le tre candidate irpine nella Circoscrizione 4 Italia Meridionale (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia), vista la complessità della competizione, difficilmente troveranno un posto nel Parlamento di Bruxelles.

La dottoressa dell’Asl, consigliera comunale a Cervinara, occupa il 12° posto della lista Pd/ Siamo Europei, che vede come capolista l’ex Procuratore Nazionale Antimafia e attuale Assessore alla Legalità in Regione Campania Franco Roberti. Gli altri nomi sono Giuseppina Picierno, Andrea Cozzolino, Elena Gentile, Giuseppe Ferrandino, Gerarta Ballo, Nicola Caputo, Caterina Cerroni, Nicola Brienza, Lucia Anita Nucera, Francesco Antonio Iacucci, Massimo Paolucci, Leila Kechoud, Eduardo Piccirilli, Anna Petrone, Ivan Stomeo e Mariella Verdolino. Ricordiamo che si possono esprimere fino a tre preferenze.

I tre leader del Centrodestra, Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, saranno in campo come capilista ovunque e quindi anche al Sud. Soltanto il leader di Forza Italia ha lasciato l’Italia Centrale al Vicepresidente azzurro Antonio Tajani. Gli altri candidati dei berluscones sono, oltre all’irpina Antonella Pecchia, Barbara Matera, Lorenzo Cesa, Fulvio Martusciello, Alessandra Mussolini, Aldo Patriciello, Carmela Bellame, Fulvia Michela Caligiuri, Mariagrazia Chiusolo, Leonardo Ciccopiedi, Filomena D’Antini, Beatrice De Donato, Paola Di Salvatore, Antonio Ilardi, Giorgio Magliocca, Giuseppe Pedà e Sergio Silvestris.

Per FdI, dietro Meloni ci sono Rocco Achille Aversa, Denis Domenico Nesci, Margherita D’Urbano, Fitto (Vicepresidente del gruppo Ecr dei conservatori e riformisti al Parlamento Ue), Isabella Gentile, Marcello Gemmato, Maria Rosaria Lagrotta, Maria Letizia, Stella Mele, Caio Giulio Cesare Mussolini, Mario Quaglieri, Carmela Rescigno, Salvatore Ronghi, Alessandra Siciliano, Antonio Tisci, Ugo Tozzi e Lucrezia Vinci.

I nomi forti del Carroccio al Sud, oltre al capitano Salvini, sono quelli di Vincenzo Sofo, fidanzato di Marion Maréchal, nipote di Marine Le Pen, seguito dal rettore dell’Università di Salerno Aurelio Tommasetti e dal segretario di partito a Crotone Giancarlo Cerrelli, al centro della polemica per un volantino diffuso durante la festa della donna. Completano la lista Antelmi Ilaria, Calderano Daniela, Caroppo Andrea, Casanova Massimo, D’Aloisio Antonello, De Blasis Elisabetta, Grant Valentino, Lella Antonella, Petroni Luigi Antonio, Porpiglia Francesca Anastasia, Sapignoli Simona, Sgro Nadia, Staine Emma e Vuolo Lucia.

Per il Movimento 5 Stelle, dove nessuno degli irpini candidati alle Europarlamentarie online ha superato il primo turno, la capolista è la professoressa di pedagogia Maria Chiara Gemma. Seguono Piernicola Pedicini, Laura Ferrara, Isabella Adinolfi, Rosa D’Amato, Michela Rescigno, Gianluca Ranieri, Mario Furore, Mariano Peluso, Enrico Farina, Vito Avallone, Alberto De Giglio, Danilo Della Valle, Franca Pulpito, Luigi Napolitano, Antimina Di Matteo, Valeria Di Nino e Stefania Gentile.

Per La Sinistra, abbiamo detto dell’avvocato Arricale, tra i membri del Direttivo della European Lawyer for Democracy and Human Right, gli altri nomi sono quelli della capolista Eleonora Forenza, Europarlamentare uscente della Gue, del Presidente del Consiglio Comunale di Napoli Sandro Fucito, dell’ex sindaco di Molfetta Paola Natalicchio e di Gianni Fabbris di Altragricoltura. + Europa e Italia in Comune invece puntano su Alessandra Senatore, 44 anni, sociologa e Presidente del Consiglio Comunale di Pellezzano, seconda dopo l’ex rettore dell’Università di Salerno Raimondo Pasquino.

I Verdi, infine, hanno deciso di puntare su Luigi Esposito, professore universitario della Federico II, tra i candidati napoletani di Europa Verde, la lista che comprende la Federazione Europea dei Verdi e Possibile. Gli altri nomi in campo sono Eliana Baldo, Amodeo Orlando, Emanuela Trimarchi, Ascenza Loredana Fasano, Giuseppe Lacicerchia, Filomena Pollinzi, Giuseppe Barbaro, Emma Chiaia, Crocifisso Aloisi, Adriana Colacicco, Giuliana Farinaro, Vincenzo Giordano, Maurizio Pendenza, Francesco Quartarone, Innocenza Anna Starace, Giuseppe Ventura e Valeria Votano.