Educazione ambientale, campagna di sensibilizzazione del Corpo Forestale dello Stato

Educazione ambientale, campagna di sensibilizzazione del Corpo Forestale dello Stato

30 aprile 2015

Avellino – Continuano su scala provinciale le campagne di sensibilizzazione ambientale rivolte agli studenti irpini delle scuole primarie e secondarie di primo grado, promosse dall’Ufficio Stampa e Comunicazione del Comando provinciale del Corpo forestale dello Stato di Avellino, secondo il vigente protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione. L’ultimo pianificato ciclo di incontri ha riguardato, in questi giorni, l’Istituto Comprensivo Statale “Michele Phironti” di Montoro Inferiore (Av), interessando circa quattrocento studenti, frequentanti le classi quinte elementari, nonché discenti delle prime e seconde medie dell’Istituto montorese. In particolare gli incontri, tenutisi nel corrente mese di aprile, si sono articolati in tre diverse giornate formative ed hanno riguardato il binomio imprescindibile legalità-ambiente, con approfondimento tematico della problematica dei maltrattamenti degli animali, coinvolgendo gli studenti delle elementari, nonché dei controlli posti in essere dal Corpo forestale dello Stato a tutela della sicurezza e qualità alimentare, suscitando l’attenzione dei più grandi discenti delle medie.
Agli studenti è stato spiegato il ruolo ed i compiti svolti, su ampia scala, dal Corpo forestale dello Stato a tutela dell’ambiente, fornendo, sullo sfondo dell’avvenimento attualissimo, di portata mondiale, quale quello dell’EXPO 2015, utili informazioni, con un linguaggio comunicativo adeguato, circa l’etichettatura degli alimenti, le tipologie dei marchi di qualità (D.O.P., I.G.P., S.T.G.), sui concetti di tracciabilità e rintracciabilità alimentare, sulle diverse tipologie delle frodi alimentari, mostrando al riguardo esempi lampanti sulle più comuni e frequenti contraffazioni degli alimenti. Accattivante è stata la presentazione dei diversi argomenti trattati, utilizzando vari strumenti multimediali, video e slides, adatti alla giovane platea, che si è rilevata molto interessata e stimolata dai notevoli spunti analizzati, riguardanti anche il fenomeno degli inquinamenti ambientali, con approfondimento della problematica “Terra dei Fuochi” e delle connesse implicazioni sull’alimentazione e sulla salute umana.