Edilizia, De Angelis: “Irpinia laboratorio della riqualificazione sismica”

Edilizia, De Angelis: “Irpinia laboratorio della riqualificazione sismica”

8 giugno 2018

Prevenzione e riqualificazione energetica: continua il ciclo di incontri organizzato da Confcommercio e Federcomated. Il prossimo appuntamento è per oggi, 8 giugno, alle 18 nella sala consiliare di Atripalda. Il calendario degli incontri sui temi della sicurezza è programmato fino a novembre in diverse località irpine.

L’intenzione è quella di assumere un ruolo guida per la promozione e riqualificazione energetica e sismica attraverso il coinvolgimento di rappresentanti del Governo, commercianti, Ordini Professionali, imprenditori e consumatori.

“L’Irpinia vuol essere un laboratorio per la promozione della riqualificazione energetica e sismica – sostiene Giulio De Angelis, presidente dell’associazione territoriale e delegato per il Mezzogiorno e le infrastrutture di Federcomated nazionale –  anche perché lo è di fatto, soprattutto a causa dello sciagurato evento del 23 novembre 1980. Vogliamo rilanciare l’idea dell’edilizia sostenibile e, in questo contesto, il ruolo della Federcomated che, a livello nazionale, ci è stata molto vicina nell’organizzazione di questo convegno, dimostrando il forte interesse per lo sviluppo del Mezzogiorno. L’edilizia è la locomotiva dell’economia nazionale. Se riparte l’edilizia, riparte tutto il sistema economico”.

De Angelis sottolinea come “Federcomated ha un ruolo fondamentale anche per la promozione di nuove tecnologie che consentono di costruire in modo innovativo e nel pieno rispetto dell’ambiente. La riqualificazione è il business del futuro ma è anche il futuro della crescita civile del nostro territorio. Ormai oggi non c’è più spazio per costruire nuove case, occorre riqualificare. I dati parlano chiaro: in Italia va riqualificato oltre l’80% del patrimonio edilizio. Federcomated c’è, tutta la filiera edilizia vuol essere protagonista».