Ecco i convocati per la sfida della B Italia – Under 21 ad Avellino

12 dicembre 2013

Dopo la vittoria in Russia dello scorso 26 novembre, torna la B Italia, la rappresentativa della Lega Serie B che punta a lanciare i giovani talenti del campionato cadetto. Martedi’ alle 12.30 allo stadio “Partenio” di Avellino, la selezione guidata da Massimo Piscedda affronta, in un’amichevole in famiglia, l’Under 21 di Luigi Di Biagio. Prosegue cosi’ la collaborazione con la Figc, un lavoro proficuo visto che sono 30 i giocatori passati dalla rappresentativa della Lega Serie B all’Under 21, mentre sono 33 quelli transitati nell’Under 20. Dopo il successo di Crotone, quando B Italia-Fnl Russia fu vista da oltre 10.000 studenti, Figc e Lega Serie B hanno deciso di disputare il match sempre in orario scolastico, alle 12.30, per permettere ai ragazzi dei plessi di Avellino di assistere a una “lezione” di calcio. La partita sara’ trasmessa in diretta su Rai Sport 1. Il ct Piscedda ha convocato 19 giocatori, tutti rigorosamente Under 21: undici dell’annata 1992, sette del 1993 e uno, Cataldi, del 1994 , rappresentativi di 14 societa’, escludendo l’Avellino impegnato nella Tim Cup il 18. Massimo Piscedda parla di “incontro in famiglia, che ormai e’ diventato una piacevole tradizione voluta dalla Federazione e dal presidente Abodi. Martedi’ io e Luigi saremo felici di confrontarci ma soprattutto di mettere in vetrina i migliori giovani italiani della Serie A e B”. Questi i convocati: portieri: Richard Marcone (Trapani), Alfred Gomis (Crotone); difensori: Simone Benedetti (Padova), Giovanni Di Lorenzo (Reggina), Riccardo Fiamozzi (Varese), Luca Ghiringhelli (Juve Stabia), Gianni Manfrin (Modena), Alberto Masi (Ternana); centrocampisti: Andrea Barberis (Varese), Danilo Cataldi (Crotone), Alessandro De Vitis (Carpi), Jacopo Dall’Oglio (Reggina), Francesco Finocchio (Trapani), Dario Maltese (Latina), Nadir Minotti (Virtus Lanciano), Leonardo Spinazzola (Siena); attaccanti: Gianmario Comi (Novara), Leonardo Gatto (Virtus Lanciano), Simone Verdi (Empoli).