Eccellenza – Quanti rimpianti per il Serino!

19 marzo 2010

Dopo 25 turni la nostra miglior formazione del campionato di Eccellenza è il Serino di Gargiulo. Con i 33 punti conquistati (18 in trasferta, ndr) la squadra di patron Tedeschi occupa la settima posizione a meno 7 dal quinto posto, occupato dall’Agropoli, utile per gli spareggi promozione. L’obiettivo dichiarato dalla società ad inizio stagione era quello di disputare un campionato d’avanguardia. Tutto sommato la squadra, specie nelle ultime settimane, ha risposto alla grande. I colpacci di Sarno e l’ultimo in casa della Gelbison testimoniano il valore del Serino che è spesso e volentieri caduto tra le mura amiche.
Fattore ‘Mariconda’ – Lo stadio amico ha portato solo 15 punti ai biancoblù. Tre le vittorie con Montella, Real Poseidon e la Real Irpinia. Soltanto il 13 dicembre il Serino ha ottenuto i primi tre punti interni della stagione. L’ultima partita nell’impianto di via De Feo ha visto gli irpini sciupare l’ennesima ghiotta occasione pareggiando per zero a zero con la Giorgio Ferrini, impegnata nella lotta per la salvezza. Sono solo alcuni dettagli che hanno segnato la stagione irpina. Un vero peccato, perché il Serino, con un pizzico di fortuna in più, poteva disputare i playoff. Restano comunque le soddisfazioni per la squadra serinese, la più bella è rappresentata dal centrale ’91 Marco Bosco convocato in più circostanze nella rappresentativa di categoria.