Eccellenza – La furia Pellegrino si abbatte sul San Tommaso, vince il Faiano

Eccellenza – La furia Pellegrino si abbatte sul San Tommaso, vince il Faiano

6 marzo 2016

Alla luce dei risultati di ieri, quella di oggi poteva essere la gara che poteva permettere al San Tommaso di allungare la distanza dalla zona play out ma cosi non è stato. Ad imporsi,anche meritatamente, è il Faiano di mister Turco con il risultato di 3-1. Protagonista assoluto della gara è l’esterno Pellegrino, autore di una tripletta, mentre ai grifoni non è bastata la rete di Carnicelli che aveva regalato il momentaneo pari.

Nel primo tempo il San Tommaso, che si è schierato oggi con un 4-4-2, disputa una buona gara facendo soprattutto affidamento alla velocità degli esterni Izzo e Ripoli. L’inizio però non è dei migliori e al 4’è la squadra di casa a passare in vantaggio con una girata dal limite dell’area di Pellegrino che batte l’incolpevole Formisano. Lo svantaggio però non deprime i ragazzi di mister Silvestro e al 24’è Ripoli a mettere al centro un traversone su cui Carnicelli sigla il pari. Nell’occasione è bravo l’attaccante ex Herculaneum a sfruttare un’incertezza tra Calabrese e Senatore. I grifoni prendono coraggio e al 35’ è Tucci, su una respinta corta della difesa avversaria, a provarci con un tiro dal limite dell’area che termina a lato. Sul finire della prima frazione di gioco da segnalare un tiro alto di Nunziata da fuori area.

Nella ripresa il San Tommaso non sembra più quello grintoso e determinato dei primi 45’ di gioco. Passano solo sessanta secondi e il Faiano va vicino al raddoppio con un tiro di Di Giacomo M. che Formisano manda in angolo. Al 12’ è Carnicelli a provarci su un calcio di punizione che viene deviato dalla barriera, intorno alla palla si crea una mischia e una serie di batti e ribatti che non portano al risultato sperato. Al 12’ però il Faiano raddoppia: tiro dai venti metri di Di Giacomo M., Formisano respinge ma non può nulla sul tap-in vincente di Pellegrino che segna tutto solo. Dopo il gol, il San Tommaso perde fiducia in sé e rischia di subire la terza rete in almeno tre circostanze, in particolare in una cui Schioppa compie un salvataggio sulla linea. I grifoni hanno solamente una buona ripartenza che non viene sfruttata al meglio da Zimbardi, troppo precipitoso a giocare la palla al centro anzichè servire sull’esterno l’accorrente Giannattasio. Al 43’ il Faiano chiude la gara con il definitivo tris di Pellegrino, bravo a finalizzare in rete un’azione partita da un fallo laterale.

Nonostante la sconfitta, il San Tommaso resta con quattro punti di vantaggio sulla zona play out a sei giornate dal termine ma è grande il rammarico di non aver raccolto punti . Nel prossimo turno arriva al “Roca” la Scafatese Calcio che oggi ha battuto in casa la Mariglianese.

FAIANO – SAN TOMMASO 3-1

4’pt, 12’st e 42’st Pellegrino (F), 24’pt Carnicelli (ST)

Faiano: Senatore, Ruggiero, Fierro, Di Filippo (9’st Martinangelo), Calabrese, Di Giacomo M., Pellegrino, Erra (45’st Di Lucia), Di Giacomo R., Grieco, Nunziata (43’st Chiangone). A disp.: Ginolfi, Mongiello, Pappalardo, Volpe. All.: Turco.

San Tommaso: Formisano, Tornatore (24’st Di Maio), Zimbardi, Tucci, De Feo, Schioppa, Izzo (24’st Giannattasio), Porcaro, Oladapo (48’st Renna), Ripoli. A disp.: Rizzo, Del Sorbo, Saveriano, Florese. All.: Silvestro.

Arbitro: D’Urso di Salerno.

Assistenti: Apicella di Castellammare e Troise di Torre Annunziata.

Ammoniti: Di Giacomo M., Grieco (F); Tucci, Izzo, Porcaro, Oladapo (ST).

Espulso: dalla panchina al 43’st Del Sorbo (ST).

Note: si è giocato allo stadio “XXIII Giugno 1978” di Pontecagnano Faiano. Spettatori circa centocinquanta.