Eccellenza – Eclanese, Izzo ordina: “Vietato sbagliare”

8 novembre 2013

Eccellenza – Azzerare le ultime delusioni e riproporsi ai livelli iniziali. E’ il duplice concetto espresso in casa Eclanese a 48 ore dalla trasferta di Brusciano contro la Mariglianese. A ribadirlo, dopo che ne aveva parlato il presidente Antonio Casale a inizio settimana, Peppe Izzo, il quale proietta i suoi verso l’impegno sul terreno della formazione allenata da Aldo Papa. “Affrontiamo questa gara consapevoli di non poter sbagliare” è il pensiero del trainer gialloblu. “Rischiamo di essere risucchiati nelle parti basse della classifica – continua – Mancano ancora tante partite, ma è meglio tenere le distanze dalla zona pericolosa. Veniamo da un periodo dove ci è girato tutto storto. Purtroppo per noi i numeri ci condannano, soprattutto in casa, dove abbiamo perso due partite e subito sei reti. Ciò che mi conforta, però, è che produciamo almeno tre occasioni da rete a partita. L’unico rimpianto in questo momento è il rigore fallito a Sorrento. Cerchiamo di guardare avanti e di tornare quelli di inizio stagione”. Dietro l’angolo la Mariglianese, che ha ritrovato la vittoria contro la Calpazio. “Un avversario difficile da affrontare sul proprio campo – spiega Izzo – Noi finora abbiamo fatto meglio in trasferta e puntiamo a confermarci. Al di là dei risultati siamo vivi e lo dimostreremo con una prestazione di carattere”. C’è il rientro fondamentale di Ruggiero, mentre per De Stefano di deciderà all’ultimo momento. “Non abbiamo intenzione di forzare il suo recupero – afferma Izzo – Ci sono sostituti all’altezza sui quali posso contare”.