Eccellenza – A San Giorgio la prima di Carullo con l’Atripalda

8 dicembre 2012

La scossa in panchina impone il cambio di passo all’Atripalda letteralmente affossata dalla gestione Amato. L’avvicendamento alla guida tecnica, affidata a Rolando Carullo, avrà come primo banco di prova la sfida salvezza sul campo della Vis San Giorgio, nuova denominazione ufficiosa del titolo Ippogrifo Sarno “fuggito” da Siano. Il nuovo tecnico biancoverde ha predicato concentrazione e impegno durante la sua prima settimana di allenamenti, ricetta da seguire alla lettera per tornare a far risultato. Il resto lo faranno l’orgoglio e la determinazione di una squadra intenzionata a tornare in linea di galleggiamento. Quale migliore occasione se non lo scontro con una diretta concorrente per la salvezza. I sangiorgesi sono reduci da tre pareggi consecutivi ed ora meditano il sorpasso proprio ai danni dei sabatini. La prova di carattere di Scafati, con un Citro in grande spolvero ma costretto a saltare il match con i biancoverdi per squalifica, ha ridato vigore alla formazione di Ciccio De Vivo la quale punterà all’intera posta in palio per legittimare l’imbattibilità maturata nelle ultime partite.