E-commerce corre con Poste Italiane, è boom anche in Irpinia

E-commerce corre con Poste Italiane, è boom anche in Irpinia

5 febbraio 2018

In Italia nel 2017 il valore degli acquisti dei prodotti on line supera per la prima volta quello dei servizi – lo comunica l’Osservatorio e-commerce Politecnico di Milano e Netcomm – e il partner principale di questo cambiamento epocale è Poste Italiane che nel 2017 ha consegnato circa 60 milioni di pacchi facendo registrare una crescita del 43% rispetto al 2016, diventando uno degli attori fondamentali per lo sviluppo del mercato degli acquisti on line.

Nel Paese delle eccellenze, di prodotti, brand e territori, infatti, oltre un pacco su tre del mercato e-commerce è consegnato da Poste italiane.

Con i suoi asset unici, la più ampia rete di punti fisici d’Italia tra uffici postali, Poste Italia garantisce un servizio di consegna affidabile, sicuro e flessibile che contribuisce a ridurre le barriere all’acquisto on line anche per quella parte della popolazione che va accompagnata nel processo di cambiamento dal “fisico al digitale”. Le principali categorie di acquisto riguardano l’abbigliamento (52%), libri/riviste (45%), ma anche cellulari, smartphone e tablet (37%), piccoli elettrodomestici (30%), prodotti per la cura del corpo (30%) o audio /video (30%).

Tra le province italiane, Avellino è tra quelle in cui nel 2017 si registra rispetto al 2016 un incremento molto significativo di pacchi ordinati su Internet e consegnati dalla rete dei portalettere di Poste Italiane e del corriere espresso del Gruppo (SDA): 219.000 pacchi in provincia di Avellino. Lo strumento di pagamento più utilizzato resta la carta prepagata Postepay con cui viene eseguito il 25% delle operazioni e-commerce in Italia.

Per andare incontro alle esigenze dei clienti, grandi e piccoli merchant e degli e-shopper, anche il servizio di recapito di Poste Italiane si evolve e innova grazie ad una rete di portalettere dotati di palmare, stampante e Pos, che agevolano la vita dei cittadini permettendo di ricevere pacchi comodamente presso la propria abitazione o luogo di lavoro.

In provincia di Avellino i portalettere dotati di palmare sono 167. Anche gli uffici postali hanno un ruolo cruciale nella rivoluzione e-commerce fornendo una valida alternativa per il ritiro attraverso degli sportelli dedicati al ritiro degli acquisti on line. Inoltre con App Ufficio Postale, l’applicazione che permette di utilizzare molti dei servizi di Poste Italiane tramite Smartphone e Tablet, è possibile prenotare il proprio turno in ufficio postale per il giorno corrente che per quello successivo, per tutti i tipi di servizi compreso il ritiro di posta raccomandata e pacchi.

La nuova funzionalità per il ritiro dei pacchi in giacenza consente di sapere lo stato della spedizione inquadrando con la fotocamera il codice a barre contenuto nell’avviso di giacenza, o digitando manualmente il codice. Sarà possibile conoscere la data a partire dalla quale il pacco potrà essere ritirato, l’ufficio postale dove si trovano in giacenza e, soprattutto, prenotare direttamente il ticket che dà accesso al proprio turno allo sportello.