Droga, nascondeva marijuana nella legnaia: in due nei guai

Droga, nascondeva marijuana nella legnaia: in due nei guai

17 novembre 2016

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di droga disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino.

Dopo le recenti attività eseguite ad Fontanarosa e Altavilla Irpina un’altra importante operazione è stata messa in atto dai militari della Compagnia di Mirabella Eclano.

In particolare, i carabinieri del Nucleo Operativo e della Stazione di Mirabella Eclano, nell’ambito dell’indagine finalizzata al contrasto del fenomeno della detenzione di sostanze stupefacenti, a Taurasi, con all’ausilio di unità cinofila, hanno proceduto a perquisizione domiciliare, rinvenendo nella disponibilità di un 25enne e di un 50enne, vari grammi di hashish, steli di canapa nonché un coltello utilizzato per tagliare la sostanza.

Nel prosieguo della perquisizione che interessava sia l’abitazione che le relative pertinenze, grazie al fiuto di “Holly” in forza al Nucleo Cinofili di Sarno, venivano inoltre rinvenuti, opportunamente occultati in un deposito-legnaia, 85 grammi di marijuana.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico dei due soggetti scattava il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento in quanto ritenuti responsabili dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito della medesima attività, veniva segnalato alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, un 40enne di Taurasi che, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di una modica quantità di hashish per uso personale.

Quanto rinvenuto nel corso dell’operazione è stato sottoposto a sequestro.