Droga e scuola: continua l’azione di prevenzione della Finanza

14 maggio 2008

Avellino – Prosegue l’incisiva azione della Guardia di Finanza nel settore del contrasto alla diffusione in provincia di sostanze stupefacenti e psicotrope, un’attività che oltre ad esser sviluppata in completa sinergia con le altre Forze di Polizia si caratterizza sempre più per la stretta collaborazione con le istituzioni che sono comunque chiamate a confrontarsi con il fenomeno, nell’ottica di un approccio in grado di coinvolgere, ciascuno per la parte di competenza, tutti i soggetti presenti “sul campo”. In tale contesto le direttrici tracciate a livello provinciale dal Colonnello Mario Imparato si sono articolate da un lato in un una “presenza” costante sul territorio della provincia e dall’altro in una diffusione in senso preventivo della cultura della legalità e della conoscenza dei pericoli della diffusione della droga a beneficio soprattutto delle fasce più a rischio, quelle dei giovani. In considerazione delle caratteristiche del fenomeno nell’avellinese, l’attività di contrasto della Guardia di Finanza è incentrata sull’intensificazione dei servizi nelle aree di maggiore “pericolosità” e sulla distribuzione delle pattuglie in modo da “coprire” fasce orarie serali e giornate di maggiore “rischio”. Spesso i posti di controllo posti in essere dai militari beneficiano dell’ausilio di unità cinofile fatte confluire appositamente da Napoli o da Salerno. Di concerto con il Provveditorato agli Studi di Avellino, sono stati effettuati controlli anche nelle scuole. Nell’ultimo mese, per quanto concerne le iniziative di contrasto che hanno visto l’azione diretta nei confronti delle fasce giovanili, si sono raggiunti ottimi risultati: lo scorso 4 aprile presso il casello autostradale di Castel del Lago nel Comune di Venticano, unitamente all’unità cinofila costituita da militare del corpo e dal famigerato cane lupo Tsunami, sono stati sequestrati 0,5 grammi di hashish ed uno spinello della medesima sostanza. La sostanza stupefacente è stata individuata a seguito di un controllo effettuato su un pullman noleggiato da scolaresche e di ritorno dalla gita. Il cane antidroga ha fiutato la predetta sostanza stupefacente in possesso di uno studente, tale M.E. di anni 22 originario di Grottaminarda, che è stato segnalato alla Prefettura di Avellino per violazione all’art. 75 del D.P.R. nr. 309/1990; il 16 aprile è stato sviluppato un articolato dispositivo indirizzato in mattinata presso istituti scolastici in Avellino e verso ora di pranzo presso le sale giochi del capoluogo, molto frequentate dai giovani. Sempre avvalendosi del cane antidroga Tsunami, sono stati sottoposti a sequestro 5 grammi di sostanza stupefacente, già confezionata per il fumo, nei confronti di G.A. di anni 19 di Avellino, P.D. di anni 19 sempre di Avellino e C.D. di anni 18 di origini napoletane ma residente a Montoro Superiore, segnalati alla Prefettura di Avellino per violazione all’art. 75 del D.P.R. nr. 309/1990. Nell’ambito del medesimo servizio, un ulteriore sequestro è stato effettuato a carico di ignoti nei pressi del cancello del Liceo di via de Concilis ove è stato rinvenuto un involucro contenente marijuana, probabilmente abbandonato da qualche studente alla vista della pattuglia della Guardia di Finanza; lo scorso 23 aprile sempre a seguito di controlli presso istituti scolastici, presso sale giochi della città nonché presso bar e circoli privati, la presenza dell’unità cinofila, costituita questa volta dal cane antidroga Rac, ha consentito di sequestrare 2,6 grammi di hashish, 2 grammi di marijuana e canapa indiana. Il sequestro è stato effettuato nei confronti di P.A. di anni 20 di Ercolano, G.C. di anni 19 di Nola e M.F. di anni 20 di Mercogliano, tutti segnalati per violazione all’art. 75 del D.P.R. nr. 309/1990; infine, ieri, oggetto dei controlli sono stati alcuni istituti scolastici in Avellino e diversi pullman in sosta in Piazza Macello. L’azione in contemporanea, con la presenza di due unità cinofile, ha consentito di sottoporre a sequestro 0,2 grammi di hashish nei confronti di S.A. di anni 19 di Solofra. Sono stati sottoposti a controllo diversi pullman tra cui anche uno dei tifosi della squadra di basket “Felice Scandone – AIR Avellino”. Per quanto concerne l’aspetto della prevenzione, le Fiamme Gialle hanno organizzato, con la presenza di unità cinofile, delle esercitazioni presso la caserma Berardi di Avellino, sede del 232° Reggimento Trasmissioni dell’Esercito, nell’ambito di una manifestazione organizzata dal locale Sezione del “Lions Club”; presso l’Istituto Scolastico Comprensivo di Aiello del Sabato, nell’ambito dell’ultima tappa della manifestazione “W i Bambini” , particolare interesse ha suscitato nei bambini la dimostrazione pratica del cane antidroga Ramis, appartenente al Gruppo di Pronto Impiego del Comando Provinciale di Salerno, che ha effettuato il ritrovamento di droga nascosta prima in un veicolo e successivamente negli indumenti di un altro militare. In tale articolato piano di esercitazioni dalla importante valenza ai fini di prevenzione, concordato in sede di contatti con Provveditorato agli Studi, il prossimo impegno del Comando Provinciale della Guardia di Finanza con gli istituti scolastici è fissato per domani 15 maggio (ore 10) presso il VI Circolo con sede in via Morelli e Silvati di Avellino. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Educazione Civile alla Convivenza” ed alla manifestazione parteciperà anche un’unità cinofila fatta appositamente confluire dal Gruppo Pronto Impiego del Comando Provinciale di Salerno.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.