Dramma occupazione, D’Agostino: “Serve un nuovo Governo”

Dramma occupazione, D’Agostino: “Serve un nuovo Governo”

9 maggio 2018

Dramma lavoro al Sud, D’Agostino chiede un nuovo governo.

“Stando ai dati diffusi stamani dall’Istat, l’occupazione giovanile nel 2017 è aumentata di 45mila unità rispetto all’anno precedente. Il dato evidenzia, ancora una volta, che i governi precedenti hanno lavorato bene, anche se l’Istituto di statistica segna una differenza tra Nord e Sud, dove il tasso di crescita è di solo lo 0,1%. E’ evidente che il Mezzogiorno deve continuare ad essere una delle emergenze della politica italiana, ma la irresponsabilità delle forze che hanno vinto le elezioni è tale da farci stare ancora senza governo, nonostante siano trascorsi oltre due mesi dal voto.”

Angelo Antonio D’Agostino chiama in causa il Movimento Cinque Stelle “che ha raccolto tanti consensi soprattutto grazie alla promessa del reddito di cittadinanza ma che sta dimostrando una irresponsabilità senza precedenti. L’economa meridionale necessità di un esecutivo che dia continuità agli interventi adottati dai precedenti governi, che affronti il nodo della carenza di infrastrutture, che dia seguito alla politica di decontribuzione e di graduale riduzione della pressione fiscale. Altrimenti il Sud rischia la recessione.”

“Ma a Roma – chiude D’Agostino – assistiamo ad una sconcertante mancanza di responsabilità che costerà cara ai nostri giovani e alle nostre famiglie.”