Dramma a Taurano, ex barista si lancia nel vuoto dal secondo piano

Dramma a Taurano, ex barista si lancia nel vuoto dal secondo piano

10 febbraio 2016

Ennesimo dramma legato al mal di vivere che si è consumato nella provincia irpina, Giuseppe M., 51enne di Taurano, ex barista, si è lanciato nel vuoto dalla propria abitazione al secondo piano e ha perso la vita nel violento impatto con il suolo. L’uomo viveva da solo ed erano giorni che la comunità non aveva più sue notizie, poi la macabra scoperta.

Il corpo esanime di Giuseppe è stato ritrovato in via Municipio in un giardino adiacente al proprio condominio, un luogo poco visibile e difficilmente accessibile. La famiglia non aveva notizie dell’uomo da alcuni giorni, ogni volta che questi bussavano alla sua porta non avevano risposta e da lì la decisione di denunciare alle autorità la scomparsa.

Probabilmente quindi il corpo senza vita del 51enne era lì da qualche giorno, prima del ritrovamento. Sul posto sono giunti subito i carabinieri della stazione di Lauro, guidati dal maresciallo Savarese, il medico legale e il magistrato di turno, che stabiliranno l’ora effettiva del decesso.