Doppi stipendi all’Asl di Avellino: dopo il primo licenziamento arriva anche una sospensione

Doppi stipendi all’Asl di Avellino: dopo il primo licenziamento arriva anche una sospensione

18 giugno 2019

Doppi stipendi all’Asl di Avellino, dopo l’indagine a carico di cinque persone fra medici e amministrativi, accusati a vario titolo di peculato e falso, e il primo licenziamento senza preavviso scattato lo scorso 31 maggio per un impiegato dell’Unità operativa complessa, è arrivata ieri la sospensione per quattro mesi di un altro dipendente dell’azienda di via Degli Imbimbo coinvolto nell’indagine.

Il provvedimento è stato firmato dalla manager Maria Morgante, che ha anche denunciato per prima l’anomalia nei conti aziendali, e fa seguito all’istruttoria coordinata dalla responsabile della Gestione delle risorse umane Lucia Giannattasio.

Il danno erariale, causato dai tutti i professionisti fra i quali un contabile, secondo gli inquirenti, ammonterebbe a oltre 600mila euro.