Dopo la neve, pericolo lastre di ghiaccio. L’ordinanza di Foti

Dopo la neve, pericolo lastre di ghiaccio. L’ordinanza di Foti

26 febbraio 2018

Dopo la neve pericolo ghiaccio ed in particolare il rischio riguarda la cadute di lastre di neve ghiacciata dai tetti dei palazzi.

Proprio per questo motivo è stata emanata, dal sindaco di Avellino Paolo Foti, un’ordinanza che stabilisce l’obbligo di mettere in sicurezza gli immobili interessati dalla possibile caduta dalle coperture “adottando tutti i provvedimenti necessari quali, ad esempio, monitoraggi continui e puntuali delle coperture, transennamento dell’area interessata da eventuale cadute di lastre di neve ghiacciata e, se possibile, l’immediata rimozione della neve”.

Il bollettino meteo ufficiale della Regione Campania ha comunicato un brusco abbassamento delle temperature che potrebbe determinare la formazione di ghiaccio e lastre di ghiaccio anche sui tetti delle case. Da qui l’ordinanza “contingibile ed urgente a salvaguardia delle pubblica e privata incolumità.”

I mezzi continueranno a liberare dai cumuli di neve gli incroci ed alcuni punti critici per assicurare la sicurezza viabilistica.

Per qualsiasi informazione e per le segnalazioni i cittadini possono chiamare il numero 0825/200726 oppure il numero verde 800 184975.