Dono Day, vince la solidarietà irpina

Dono Day, vince la solidarietà irpina

2 ottobre 2018

Con il Dono Day, evento promosso dal Csv irpinia solidale e dall’Istituto italiano donazione, la città di Avellino ha celebrato l’entusiasmo e la passione dei tanti volontari che, nel quotidiano, ascoltano ed offrono assistenza a chi ne ha bisogno.

L’iniziativa, di respiro nazionale, è caratterizzata da numerose tappe ma Avellino figura tra le realtà più attive e sensibili al tema della solidarietà.

Durante l’evento, realizzato ieri (lunedì 1° ottobre) al circolo della stampa sono stati premiati quaranta volontari in rappresentanza di altrettante associazioni irpine che operano sul territorio.

Questo l’elenco dei volontari premiati: Acone Giulietta, Balde Issa, Barretto Mery, Biondi Roberto, Borghi Antonio, Caporale Giusy, Carassale Mario, Carbone Monya, Caso Mria Antonietta, D’ambrosio Sandra, De Lorenzo Paola, De Maio Maria Emilia, De Padova Antonio, Della Pietra Aniello, Ferrara Antonio, Landi Consiglia, Lo Sapio Nicola, Maccario Fiorinda, Mele Stefania, Memmolo Lina, Molinario Chiara, Morante Ortensia, Orlando Michelina Olga, Pellecchia Anna, Peluso Felice, Perone Assunta, Petrone France, Picardi Carlo, Picone Fiorella, Preziosi De Marco Irene, Reppucci Raffaele, Rizzo Carmela, Salandra Francesca, Salza Felice, Senat Barà, Silano Sandra, Sozio Filomena, Tecce Luigi, Zucaro Willliam, Vietri Ivan.

“Il centro servizi per il volontariato (Csv) è un’ Istituzione che cura la promozione, la formazione e l’assistenza di tutte le associazioni presenti sul territorio. Chiunque abbia intenzione di dedicarsi ad una delle missioni più belle al mondo, il volontariato, può recarsi presso la nostra sede di Avellino (Corso Umberto I, n. 109) ed avere la possibilità di diventare associazione per rafforzare la rete di idee e progetti già a sostegno dell’intera provincia”.

Queste le parole di Antonietta Visconti, presidente del Centro Servizi per il Volontariato, a margine dell’incontro moderato dalla giornalista Tiziana Urciuoli.

“Donare – ha concluso Visconti  – equivale ad esercitare sentimenti di collaborazione e di sussidarietà tra i volontari e per chi ha necessità. Donare significa amare e, credetemi, rende davvero felici”.