Domani tocca alla villa di via Colombo, martedì al Campo Coni. “Solo passeggiata, massimo 70 persone”

Domani tocca alla villa di via Colombo, martedì al Campo Coni. “Solo passeggiata, massimo 70 persone”

9 maggio 2020

Alpi – La “riconquista” degli spazi verdi post-quarantena da parte degli avellinesi prosegue domani mattina. Dal Corso a via Colombo, il percorso non è lungo: qui c’è un’altra villa molto utilizzata dai cittadini. Riaprirà alle 9, dopo la sanificazione. Gli orari uguali a quelli della villa del Corso, ovvero dalle 8 alle 20.30.

Grande la richiesta di riapertura di Parco Manganelli. “Nel periodo di emergenza siamo comunque andati avanti nell’affidamento dei lavori di sistemazione delle sponde esondate del fiume Fenestrelle”, spiega il sindaco di Avellino, Gianluca Festa. “Purtroppo il blocco dei cantieri ci ha impedito di eseguirli. Ora l’impresa li ha ripresi. Noi contiamo almeno di riaprire la parte che precede il ponte, dove è previsto l’intervento, e stiamo verificando anche se è possibile aprire la parte con l’ingresso da via Fratelli Troncone, in modo da mantenere l’impedimento soltanto per la zona centrale”.

Altro capitolo, parco “Palatucci” di via Morelli e Silvati. “Siamo in contatto con la Curia e con sua Eccellenza il Vescovo, contiamo di aprire nel più breve tempo possibile ed abbiamo chiesto la disponibilità di utilizzarlo per la didattica a favore dei bimbi autistici”.

Da martedì mattina, infine, via libera anche al Campo Coni di via Tagliamento, “con la possibilità di avere contemporanemente 70 persone. L’Acs controllerà gli accessi, è consentita la passeggiata con mascherine e distanziamento sociale”. Gli orari andranno dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20.30.