Doccia fredda su operai Irisbus, Ugl: “Domani avvio mobilità”

31 luglio 2014

Avellino – “Cnh Industrial ha convocato per domani alle ore 10 le Rsa di Irisbus presso lo stabilimento di Valle Ufita, e alle 12 le segreterie provinciali di categoria delle organizzazioni sindacali presso la sede Confindustria di Avellino, per comunicare l’apertura di una procedura di mobilità per 300 lavoratori. Il 31 agosto, infatti, scadrà la cig in deroga, e a oggi non c’è ancora traccia di una proroga”. Lo rendono noto il segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici Settore Auto, Antonio Spera, e il segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici di Avellino, Antonio Oliviero, aggiungendo che “… chiediamo al governo di intervenire subito per una proroga degli ammortizzatori sociali fino al 31 dicembre, e l’apertura ufficiale di un tavolo di trattativa su Industria Italiana Autobus al Mise, che coinvolga unitariamente Irisbus, BredaMenarini e le organizzazioni sindacali. Cnh Industrial ha confermato la disponibilità alla cessione dello stabilimento di Irisbus, ma adesso si deve agire con rapidità e responsabilità per garantire un sostegno al reddito ai lavoratori, scongiurando la mobilità, e per gettare al più presto le basi per la creazione di Industria Italiana Autobus, la newco che dovrebbe inglobare lo stabilimento di Valle Ufita e quello di BredaMenarini. Non è più il tempo di aspettare, la posta in gioco è troppo alta”.