Disastro Genova, oggi la consegna dei primi alloggi agli sfollati

Disastro Genova, oggi la consegna dei primi alloggi agli sfollati

20 agosto 2018

Genova prova a rialzarsi. A pochi giorni dal crollo del ponte Morandi e da un bilancio amaro (43 morti), il dolore lascia spazio alla doverosa necessità di ripartire.

Oggi la consegna dei primi alloggi per gli sfollati

Oggi, lunedì 20 agosto, alle 16 il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti con il sindaco di Genova Marco Bucci consegneranno i primi alloggi agli sfollati (undici).

Alla consegna parteciperanno anche gli assessori di Regione Liguria Marco Scajola e Ilaria Cavo e del Comune di Genova Francesca Fassio.

Intanto, le persone che per motivi di sicurezza sono state costrette a lasciare le proprie case dal 20 agosto al 2 settembre potranno usufruire gratis del trasporto taxi per recarsi presso le proprie abitazioni ogni volta che devono recuperare oggetti personali o di qualsiasi altro tipo.

Lo hanno deciso l’amministrazione comunale e la Cooperativa Radio Taxi che ha messo a disposizione anche un numero telefonico da contattare in caso di necessità.

Nelle prossime settimane saranno sistemati altri 40 nuclei familiari.

COMMISSIONE D’INCHIESTA DEL MINISTERO: PIU’ CAUSE DIETRO AL CROLLO

Il crollo di ponte Morandi potrebbe esser stato determinato da  “una serie di concause” e non solo dalla rottura di uno strallo.

Lo ha detto Roberto Ferrazza, presidente della Commissione ispettiva del Mit, al termine del sopralluogo sulle macerie di Ponte Morandi.

Intanto “la procura ha autorizzato le verifiche per la messa in sicurezza dei monconi di Ponte Morandi proposte da Anas, dopo aver avuto il parere favorevole dei consulenti.

Le verifiche verranno effettuate dai tecnici di Autostrade con i consulenti della procura”.

(Fonte Ansa)