Disabile ricoverato per esami muore al “Moscati”: i familiari denunciano l’ospedale

Disabile ricoverato per esami muore al “Moscati”: i familiari denunciano l’ospedale

12 gennaio 2019

Disabile muore a 35 anni alla Città Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” dopo essere ricoverato per accertamenti di routine cui era costretto a sottoporsi ciclicamente. Il giovane, originario di Mugnano del Cardinale, era da tempo costretto sulla sedia a rotelle dopo un gravissimo incidente stradale.

A seguito del decesso, avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, i familiari della vittima hanno denunciato l’accaduto alla Questura di Avellino, in quanto ritengono responsabili della morte i medici della struttura di contrada Amoretta. La procura stessa ha aperto un fascicolo, sequestrando la salma che dovrà essere sottoposta all’esame autoptico.

I parenti del 35enne non si capacitano di come sia avvenuto il dramma, da qui la decisione di sporgere denuncia contro l’ospedale. I primi risultati si attendono dall’autopsia. L’azienda sanitaria ha già chiesto un riscontro diagnostico sul caso per capire cosa sia realmente accaduto.