Dirty Soccer, le sentenze: lungo stop per l’irpino Adolfo Gerolino

Dirty Soccer, le sentenze: lungo stop per l’irpino Adolfo Gerolino

1 febbraio 2016

Nell’ambito dell’operazione “Dirty Soccer” – Calcioscommesse, questa mattina sono state emesse le sentenze relative al filone di Catanzaro. Nel ciclone anche il calciatore irpino – di origini del Mandamento – Adolfo Gerolino, attualmente tesserato del Baiano, società che milita nel campionato regionale di Promozione, ma che all’epoca dei fatti gli è stato contestato di aver partecipato a combine quando vestiva la maglia dell’Aurora Pro Patria (Lega Pro).

La sanzione inflitta a Gerolino prevede una lunghissima squalifica di anni quattro e mesi sei, ammenda inoltre di 40 mila euro.

LEGGI ANCHE: “Il Calcio è tutto marcio. Io un pollo, ma confido nella giustizia”: parla Gerolino;

Calcioscommesse, torna la bufera sull’Irpino Adolfo Gerolino e

Dirty Soccer, le penalizzazioni: quattro punti al Sorrento, prosciolta la Scafatese.