Differenziata, Irpiniambiente riprende la raccolta sul territorio

Differenziata, Irpiniambiente riprende la raccolta sul territorio

27 febbraio 2018

Questa sera, come da calendario, ad Avellino dovrà essere conferita la carta, nei carrellati e nelle biopattumiere, dalle 21 alle 24.

Lo comunica Irpiniambiente che, compatibilmente con le condizioni di viabilità, relative al transito dei mezzi nei comuni serviti e agli impianti, ha ripristinato la raccolta, secondo i calendari vigenti nei diversi municipi.

Qualche disagio potrà registrarsi per il raggiungimento delle zone più impervie o a seguito di divieti di transito per i mezzi pesanti non derivanti da decisioni della società. Nelle periferie rurali e la raccolta verrà completata nella giornata di domani laddove le condizioni di viabilità non consentano, nella notte, l’accesso ai mezzi.

Si raccomanda, comunque, di osservare l’orario di conferimento vigente e di esporre i carrellati jolly e le pattumiere bianche contenenti carta, in luogo accessibile su strada pubblica.

Si invitano, inoltre, i cittadini a rispettare la selezione dei materiali e a non conferire tipologie di rifiuto diverse dalla carta. Conferimenti non conformi, con introduzione di altri materiali differenti dalla carta, non verranno ritirati.

Per quanto riguarda la frazione umida non ritirata ieri, in via del tutto eccezionale, questa potrà essere depositata nei carrellati condominiali per chi ne è dotato, nei casi in cui non è possibile trattenerla in casa.

Si consiglia, per chi ha disponibilità di tenere il rifiuto umido in casa (balconi e terrazze), senza che questo arrechi particolari problemi, grazie alle basse temperature, di non conferirlo in attesa della raccolta consueta prevista per venerdì.

I carrellati per l’umido, però, non devono essere esposti in strada, ma tenuti negli spazi condominiali, in quanto non ci sarà ritiro del rifiuto umido, che avverrà regolarmente, secondo calendario venerdì.

Si invitano i cittadini che non si servono del carrellato per l’umido, ma della biopattumiera, a non esporre in strada quest’ultime, in quanto non verranno svuotate.