Differenziata: da Regione risorse per Calitri, Forino e Zungoli

4 dicembre 2012

Avellino – “Ammontano a 7 milioni e 725mila euro le risorse che la Regione Campania ha già erogato per l’attuazione dei Piani di raccolta differenziata”. Lo sottolinea l’assessore all’Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano annunciando di aver appena firmato “… i decreti di liquidazione delle somme necessarie all’attuazione della raccolta differenziata di altri cinque comuni della Campania per un importo complessivo di circa 34mila euro, che si aggiungono a quelli gia’ precedentemente finanziati”.
Si tratta dei pagamenti relativi all’ultima tranche dovuta ai comuni di Calitri (5.151 euro) e di Zungoli (9.895 euro) in provincia di Avellino; di Pietramelara (3542 euro) in provincia di Caserta; Roccadaspide (7428 euro) in provincia di Salerno nonchè della liquidazione del primo acconto per il comune di Forino, in provincia di Avellino, per un importo pari a 7800 euro. Passano così, complessivamente, a 47 i comuni finanziati.

Romano aggiunge che si sta “… andando avanti nel supporto ai comuni rispetto all’attuazione dei piani di raccolta differenziata. L’assessorato ha appena comunicato a 29 comuni di cui, ad oggi, non sono ancora stati finanziati i Piani, la possibilità di avviare le gare per l’acquisizione delle forniture necessarie all’attuazione della raccolta differenziata. Non appena queste amministrazioni ci comunicheranno gli esiti delle gare, erogheremo gli acconti, come avvenuto per gli altri Enti”.

L’elenco dei comuni campani che possono avviare le gare comprende: Giugliano in Campania, Castellammare di Stabia, Casalnuovo, Somma Vesuviana, Sant’Antimo, Villaricca, Monte di Procida, Mariglianella, Carbonara di Nola, Sorrento – in provincia di Napoli; Fisciano, Battipaglia, Polla, Perito, Felitto, Giungano – in provincia di Salerno; Caserta, Santa Maria Capua Vetere, Capua, in provincia di Caserta; Montoro Inferiore, Montella, Fontanarosa, Bonito, Castel Vetere Sul Calore, Scampitella, San Potito Ultra in provincia di Avellino; Montesarchio, Faicchio e Buonalbergo in provincia di Benevento.