Difesa Grande, slitta di due mesi la bonifica del sito

Difesa Grande, slitta di due mesi la bonifica del sito

31 ottobre 2018

Slitta di due mesi il piano di bonifica di Difesa Grande. Non c’è ancora una decisione definitiva dopo la Conferenza dei servizi che ha prolungato le verifiche su regimentazione delle acque e rischio frane.

La Conferenza, indetta dalla Direzione Generale del Ciclo Integrato delle Acque e dei Rifiuti Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti della Regione Campania, si è chiusa con la richiesta di ulteriore doumentazione per completare nella massima ttasparenza l’intero iter tecnico e amministrativo.Una volta completati i controlli si potrà procedere alla copertura definitiva dell’invaso.

Pochi giorni fa il Consiglio comunale straordinario di Ariano Irpino si era confrontato sulla vicenda, con la minoranza che aveva sottolineato l’importanza di essere rigorosi e attenti nella valutazione dei lavori da eseguire.

A questo punto la palla torna all’Asi-Dev che deve eseguire le operazioni di copertura e messa in sicurezza dell’impianto e di regimentazione delle acque. Entro i prossimi 60 giorni dovrà consegnare le ulteriori osservazioni richieste.