Difesa Grande, l’area non è contaminata: sì alla copertura

Difesa Grande, l’area non è contaminata: sì alla copertura

10 luglio 2018

La discarica di Difesa Grande non è contaminata. A partire da ottobre prossimo si potrà procedere all’operazione di copertura definitiva dell’impianto e alla messa in sicurezza dell’intera area.

Il via libera è arrivato al termine di un incontro tecnico svolto presso gli Uffici dell’Unità Operativa Dirigenziale “Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti” della Regione Campania al quale hanno preso dirigenti e tecnici dell’ufficio regionale di Collina Liguorini, tecnici dell’Arpac di Avellino, dell’Amministrazione Provinciale di Avellino, del Comune di Ariano Irpino e i rappresentanti dell’Asidev, la società che gestisce attualmente l’impianto di Difesa Grande.

Tra 45 giorni si terrà un’ultima conferenza di servizi per mettere nero su bianco sul piano di interventi. Subito dopo si passerà alla fase finale, alla copertura dell’impianto e alle misure di messa in sicurezza di una vasta area. Compresa la regimentazione delle acque all’esterno della discarica.