‘Dietro le quinte’ e ‘Vivere Baiano’ presentano “Consequentia Rerum”

20 aprile 2009

Sperone – Le Associazioni “Dietro le Quinte” e “Vivere Baiano” con la collaborazione dei Fora Comunali della Gioventù di Avella, Baiano e Mugnano del Cardinale e con il Patrocinio del Comune di Sperone presentano il secondo appuntamento di Agorà democratica, un progetto itinerante di lettura, conoscenza e approfondimento della Carta Costituzionale Italiana.

L’ incontro, cui è stato dato il titolo di Consequentia rerum, avrà ad oggetto le problematiche inerenti la Riforma di Federalismo Fiscale e i relativi articoli costituzionali (art 5- titolo V) e inoltre lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza alla corretta informazione e alla conoscenza di questioni attuali. Si intende incentivare la partecipazione attiva e consapevole alla vita del Paese di uomini e donne accomunati dal senso di cittadinanza mediante il dialogo e il libero confronto.

A presiedere il dibattito un tecnico del diritto, il costituzionalista Roberto Bin, docente di Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Ferrara. Salutano Salvatore Alaia, sindaco di Sperone e Silvana Acierno, Presidente dell’Associazione “Vivere Baiano”. Modererà la discussione Maria Orefice, giovane membro dell’Associazione “Dietro le Quinte”. Il pubblico dibattito sarà aperto a tutti coloro che vogliano esprimere obiezioni, critiche, riflessioni, domande senza preclusioni partitiche, politiche, confessionali di alcun genere.

L’appuntamento è per giovedì 23 aprile alle ore 18:00 presso la sede dell’Info Point Turistico in via S. Elia a Sperone.