Dieci spettacoli da ridere al “Gesualdo”, ultimi giorni per gli abbonamenti

Dieci spettacoli da ridere al “Gesualdo”, ultimi giorni per gli abbonamenti

4 ottobre 2018

Quest’anno il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino propone una rassegna comica d’eccellenza con artisti famosi della commedia tradizionale e dello spettacolo televisivo. In tutto 10 appuntamenti che intratterranno il pubblico del Massimo del capoluogo irpino a partire dal primo dicembre e fino al 22 aprile 2019. Una rassegna all’insegna delle risate e del divertimento (Red) che sarà certamente apprezzata dagli amanti del genere ma non solo.

Proprio in relazione alla esilarante kermesse “Tradizione e Comicità”, per tutti ormai famosa con l’acronimo Red, gli abbonamenti saranno disponibili ancora per pochi giorni. Mentre, il diritto di prelazione per i vecchi abbonati scadrà sabato 6 ottobre. Mercoledì 10 ottobre, invece, parte la vendita dei nuovi abbonamenti.

Ad inaugurare la stagione comica sarà l’attore napoletano Maurizio Casagrande, in scena con lo spettacolo “Mostri a Parte”. Un confronto tra passato e presente, e, quindi, tra quelli che sono stati, a giusta ragione, i mostri sacri della TV di qualche anno fa che vengono messi a confronto con le celebrità dei nostri giorni che spesso di “sacro” hanno ben poco e rimangono appunto solo “mostri”.

Numerosi, poi, sono anche i nomi della satira e della comicità che vanno a comporre un cartellone davvero d’eccezione. Da Biagio Izzo, al “Gesualdo” per tutto il periodo natalizio, a Francesco Cicchella, Gino Rivieccio e Carlo Buccirosso. Una rassegna da non perdere per chi ama battute sagaci e commedie brillanti, per chi vede il teatro non solo quale luogo di cultura ma anche di incontro e divertimento.

Sabato 6 ottobre terminerà la vendita degli abbonamenti con diritto di prelazione, ma dal 10 ottobre fino al 2 dicembre la campagna abbonamenti sarà aperta a tutti. Gli abbonati di “Teatro e Comicità” avranno diritto a uno sconto sull’abbonamento delle rassegne “Teatro Civile” e “Danza”. I biglietti dei singoli spettacoli saranno disponibili a partire dal 14 novembre prossimo.