DIARIO DAL RITIRO/ Lupi in campo: è iniziata l’avventura a Cascia

DIARIO DAL RITIRO/ Lupi in campo: è iniziata l’avventura a Cascia

17 luglio 2017

Cascia, Claudio De Vito – Ha preso il via al fresco del “Magrelli Active Sporting Center” di Cascia il ritiro dell’Avellino giunto nella prima serata di ieri all’hotel Monte Meraviglia, quartier generale umbro situato a monte della cittadina di Santa Rita.

Walter Novellino ha iniziato a lavorare con ventotto elementi, due dei quali (Benjamin Mokulu e Alessandro Sbaffo) giunti autonomamente per abbandonare l’Umbria nel caso in cui dovessero sbloccarsi le rispettive cessioni. Per Daniel Offredi, assente in Valnerina, invece si attende soltanto l’ufficialità del trasferimento al Sudtirol. Uscite in fermento ma si lavora anche in entrata sul mercato con la dirigenza che prova a stringere per Leonardo Blanchard e Riccardo Marchizza in difesa e Nicola Citro in attacco.

Sul campo invece Idrissa Camarà ha lavorato a parte mentre i compagni di squadra sostenevano l’esercitazione tattica. Un leggero affaticamento per il guineense che si è aggregato successivamente al gruppo per svolgere la parte atletica di fondo utile per aumentare la resistenza aerobica. L’attaccante africano è stato l’unico indisponibile per Walter Novellino, come al solito prodigo di indicazioni con toni non proprio teneri nei confronti dei suoi calciatori. Non sono mancati però anche i siparietti simpatici. Bastone e carota in ritiro: è il momento di forgiare il gruppo.

Provati i tagli dentro le linee nel 4-2-3-1 che alla base ha la parvenza di un 4-1-4-1 con uno dei due interni che si alza nel ruolo di trequartista atipico. Sul piano difensivo, Walter Novellino ed il suo vice Eduardo Imbimbo hanno potuto lavorare con le coppie in ogni zona della linea a quattro. Il trainer biancoverde ha incoraggiato spesso Pierre-Yves Ngawa, difensore poliedrico e dinamico in grado di completarsi con i colossi Marco Migliorini o Anton Kresic, più statici per attitudini fisiche.

Alle 17 si replica con la seconda seduta giornaliera. Giovedì invece è previsto il test d’esordio contro il Cascia (alle 17), domenica il bis contro l’Ebolitana. Con ogni probabilità saranno le uniche amichevoli del ritiro umbro che potrebbe finire in anticipo rispetto alla data stabilita del 30 luglio, quando i biancoverdi potrebbero sfidare al Partenio-Lombardi il Crotone.

Sempre viva la possibilità di sfidare la Roma il 6 agosto ma bisognerà ottenere l’ok per anticipare l’impegno di Tim Cup in programma quel giorno da parte della Lega e dell’avversaria di turno.