“Diamoci una scossa”, gli architetti irpini domani in piazza: “La prevenzione sismica è fondamentale”

“Diamoci una scossa”, gli architetti irpini domani in piazza: “La prevenzione sismica è fondamentale”

19 ottobre 2019

Dopo il successo di presenze della prima Giornata Nazionale di Prevenzione sismica, sul territorio italiano con oltre 500 piazze presenti all’appello e 500mila cittadini informati, si fa il bis. Domenica (domani) 20 ottobre alle ore 10 in Piazza Libertà, ad Avellino, “Diamoci una scossa” darà il via alla giornata di promozione alla cultura della sicurezza sismica e migliorare le condizioni di sicurezza del patrimonio del territorio irpino.

La giornata è promossa dalla Fondazione Inarcassa, il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori e Paesaggisti e Conservatori, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, il supporto scientifico del Consiglio Superiore ai Lavori Pubblici, Dipartimento della Protezione Civile e della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e della a rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria e ENEA.

Una prevenzione attiva quella che, attraverso Diamoci una Scossa, l’Ordine degli Architetti della provincia di Avellino, vuole promuovere insieme agli altri ordini professionali e alla Protezione Civile. In piazza sarà installato un punto informativo per divulgare cultura della sicurezza e materiale informativo.

“Ci si spaventa sempre di fronte alla burocrazia che riguarda la prevenzione e la messa in sicurezza di abitazioni private e condomini, trascurandone l’importanza e la finalità che è al di sopra di ogni ostacolo – dice Mimmo Petecca presidente dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Avellino – noi scendiamo in piazza per essere a disposizione dei cittadini per far capire l’importanza della prevenzione, divulgando cultura e semplificando quella che spesso, è l’articolata burocrazia illustrandola e spiegandone i passaggi per poter fare nella pratica”.