Di Maio: “Fondi a tutti comuni zona rossa. Doveroso intervenire in Parlamento”

Di Maio: “Fondi a tutti comuni zona rossa. Doveroso intervenire in Parlamento”

22 maggio 2020

“Come ha giustamente sottolineato il deputato Generoso Maraia, penso che sia doveroso intervenire durante la conversione in parlamento del dl rilancio per correggere la norma sui fondi ai comuni colpiti dal Covid. Invece di limitarla ai comuni di 5 province bisogna estendere i fondi a tutti i comuni diventati zona rossa durante questa pandemia”. Lo afferma il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Convinta che vi dovrà essere un passo indietro, e che il Parlamento dovrà ampliare le nome a tutte le ‘zone rosse’ del Coronavirus, anche  il vice ministro all’economia e alle finanze, Laura Castelli. Al centro della questione è l’articolo 112 del Decreto Rilancio, che nella prima formulazione prevedeva che il fondo di 200 milioni poteva essere ripartito, oltre che tra i Comuni delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza anche a quelli dichiarati zona rossa con provvedimenti statali e regionali per almeno trenta giorni.