Denunciati due amanti: rubavano auto per… effusioni e dolci parole

9 marzo 2006

Avellino – Avevano voglia di stare insieme lontani da occhi indiscreti ma non avevano l’indispensabile…auto quale ‘alcova’ della loro passione. I due non si sono persi d’animo e ..detto fatto… hanno pensato bene di passare all’attacco. Hanno prima rubato una vettura dal parcheggio dell’Ospedale “Maffucci” di Contrada Pennini per poi allontanarsi. Protagonisti della singolare vicenda sono stati un uomo ed una donna di Avellino: con la Ford hanno raggiunto una stradina di campagna non poco distante dal centro abitato e si sono ‘appartati’ per l’antica arte di Adamo ed Eva. Dopo circa due ore la coppia ha riportato la macchina dove si trovava al momento del furto.Ma come suol dirsi, l’amore aiuta gli audaci… non i poco fortunati. L’auto aveva una ruota a terra. La proprietaria della Ford quando è ritornata in auto si è insospettita nel vedere la ruota fuori uso ed ha immediatamente chiesto l’intervento della Polizia anche perchè in precedenza aveva visto aggirarsi due persone intorno all’auto. Gli Agenti, dopo essere giunti sul posto, hanno riscontrato alcune anomalie: hanno mostrato alla donna diverse fotosegnaletiche tra le quali anche quella che ritraeva la coppia di amanti ‘focosi’. I due giovani, riconosciuti dalla proprietaria dell’auto, secondo quanto emerso dagli accertamenti, erano soliti rubare auto per ‘imboscarsi’ e poi restituirle ai legittimi proprietari.