De Raffaele applaude la Sidigas: “Giocatori da Eurolega e pubblico fantastico”

De Raffaele applaude la Sidigas: “Giocatori da Eurolega e pubblico fantastico”

5 giugno 2017

Può esultare coach Walter De Raffaele al cospetto dei cronisti alla sirena di Gara6; la sua Reyer, nonostante la partenza in salita per via della sconfitta all’esordio, è riuscita a ribaltare lo svantaggio contro Avellino e a prendersi le Finals del campionato italiano, che si disputeranno contro la sorpresa Trento.

“E’ la prima finale della storia di Venezia – spiega il tecnico orogranata – Con la Scandone è stata una serie bellissima ed equilibrata, ma credo che abbiamo meritato, perché li abbiamo battuti 8 volte su 10 in stagione. Alla Sidigas va l’onore delle armi: hanno giocatori da Eurolega e una cornice di pubblico fantastica”.

Una serie improntata sull’aggressività da parte dell’Umana. “Anche quest’oggi volevamo aggredire Avellino, loro si giocavano tutto ma l’approccio dei miei giocatori dal punto di vista mentale è stato perfetto”.

E sull’assistant coach Gianluca Tucci, De Raffaele chiosa: “Una grande persona ed un grande tecnico, lo considero un capo allenatore e d’altronde lo è. Stasera si sentirà felice da un lato e forse meno dall’altro dati i suoi trascorsi in biancoverde”.