Danilevicius tornerà in irpinia giovedì

5 settembre 2005

Niente sosta per i lupi. Nemmeno il tempo di digerire la sconfitta amara al Partenio, che si è di nuovo in campo. Oddo ha convocato i suoi questo pomeriggio per la ripresa degli allenamenti. C’è da preparare la prossima in casa, la quarta giornata di campionato – visto lo slittamento della terza al 5 ottobre prossimo – contro il Brescia. Oddo nel dopo-gara ha tenuto a precisare “non ho nulla da recriminare alla mia squadra – ma qualcosina da aggiustare c’è. In verità però, il tecnico siciliano non può inventarsi gli uomini che al momento non ha o che sono indisponibili. Da valutare le condizioni di Vincenzo Ricci mentre si attende con ansia il recupero di Raffaele Biancolino. Il pitone ne avrà ancora per venti giorni, mentre Tomas Danilevicius sarà di ritorno dalla Nazionale Lituana nella giornata di giovedì. E’ già come ha previsto il trainer biancoverde, non sarà in condizione di essere in campo dal primo minuto. Quindi, l’attacco sembra destinato ad essere quello utilizzato contro la Triestina. Un po’ “leggerino” a dire la verità e per usare le parole di Francesco Oddo, sicuramente veloce ma, poco incisivo. L’assenza di un attaccante di peso si è sentita e contro il Brescia è destinato a sentirsi ancora di più. Il tecnico della truppa irpina le ha provate tutte, ha cambiato moduli passando dal 4-2-3-1 al 4-3-3 per finire al 3-4-3. Ha mischiato le carte a sua disposizione con il capovolgimento di fascia tra Millesi e Leon e con l’inserimento degli uomini a sua disposizione. “Esperimenti” che non hanno portato ai risultati sperati. L’Avellino in campo ieri contro la formazione di Buffoni non ha demeritato ma, il pallino è rimasto sempre la stesso: alla squadra è mancato l’ultimo passaggio.