Dall’Irpinia a Scampia per comprare droga, manette per una 20enne

5 dicembre 2012

Napoli – Era venuta dalla provincia di Avellino a Scampia, la ragazza che è stata arrestata dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio nella zona nord di Napoli. In via Pietro Gobetti, la pattuglia ha notato la giovane che, insieme con un altro ragazzo, alla vista della Polizia ha tentato più volte di eludere il controllo, fuggendo in direzione della stazione ferroviaria. I poliziotti sono comunque riusciti a bloccarli prima che prendessero il treno e il loro atteggiamento timoroso non ha fatto altro che accrescere i sospetti degli agenti. Infatti, la ragazza, incensurata, nascondeva nella tasca del giubbotto 12 cilindretti di plastica, contenenti eroina, pagati, a dire della 20enne, 160 euro ad una persona a lei sconosciuta. La giovane è stata così tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed associata alla casa circondariale di Pozzuoli.