D’Addesa e i….Lavori pubblici: lavori per circa 2milioni di euro

26 luglio 2006

Provincia – D’Addesa fuori dal partito?… una decisione che sembra non condizionare minimamente l’operato del presidente del Consiglio provinciale che, senza batter ciglio, mostra come l’attività amministrativa vada egregiamente avanti e come riesca a mantenere inalterato il proprio ruolo, indipendentemente dalle posizioni assunte dal partito. E’ lo stesso D’Addesa, infatti, a comunicare numerosi interventi, in materia di lavori pubblici, predisposti dall’Ente Provincia. L’Ufficio Tecnico, infatti, ha provveduto all’affidamento dei lavori di manutenzione della statale 91 – bivio Scampitella – per l’importo complessivo di Euro 400.000,00, interventi che interessano i comuni di Vallata, Vallesaccarda, Scampitella e Trevico. I lavori appaltati avranno inizio nei primi giorni di settembre e serviranno a rendere più sicura e percorribile la strada che collega i Comuni della Baronia al casello di Vallata dell’Autostrada Napoli-Bari. L’Ufficio Tecnico provinciale ha provveduto, inoltre, all’affidamento dei lavori di manutenzione straordinaria della strada di collegamento con Grottaminarda per l’importo di Euro 300.000,00. I lavori avranno inizio alla fine dell’estate. Sempre l’Amministrazione Provinciale ha approvato il progetto esecutivo per “lavori di manutenzione straordinaria e ristrutturazione del II Lotto del Fondo Valle Ufita per un importo pari a un milione e duecentomila Euro. Con l’esecuzione di questi lavori si completa un importante asse viario, caratterizzato da un notevole flusso veicolare, che collega l’area di Bisaccia-Vallata ai paesi ufitani ed a Grottaminarda. Il Presidente del Consiglio esprime soddisfazione per il lavoro svolto dall’Ufficio Tecnico della Provincia e ribadisce il proprio impegno per il miglioramento del sistema viario dell’area della Baronia e della Valle Ufita senza per questo trascurare il restante territorio della Provincia a cominciare dalle strade provinciali che portano al Comune di Monteverde.In sintesi, il comunicato del Presidente del Consiglio Provinciale non fa una grinza: ci permettiamo di sottolineare, che non riusciamo a comprendere, e non solo noi, l’impegno dell’Ente Provincia e dell’esecutivo con il “conflitto” tutto interno di D’Addesa con il suo partito.