Cusano: “Approvato il regolamento per idoneità di trasportatore”

27 novembre 2010

Nella seduta dell’ultimo consiglio provinciale è stato approvato all’unanimità il regolamento per il conseguimento dell’idoneità professionale per l’accesso alla professione di trasportatore su strada di merci per conto di terzi, e di viaggiatori nel settore dei trasporti nazionali ed internazionali.
Lo rende noto l’assessore provinciale, con delega ai Trasporti, Generoso Cusano.
“Il regolamento giunto in Consiglio, approvato già in I commissione – ha dichiarato l’assessore ai trasporti – è stato sottoposto preventivamente alle associazioni di categoria affinché potessero esprimere le proprie osservazioni. In questi anni l’assenza di un regolamento e quindi della commissione competente, ha costretto molti a sostenere gli esami per il rilascio dell’attestato di capacità professionale presso la commissione regionale di Napoli che, tra l’altro, negli ultimi tempi, manifesta serie difficoltà ad essere operativa. Il testo, redatto nel rispetto delle normative vigenti, disciplina l’ambito di applicazione ai residenti della provincia di Avellino. Regolamenta l’emanazione di un bando pubblico per la presentazione delle domande con i requisiti ed i titoli per l’ammissione agli esami. Indica l’istituzione della Commissione d’esame e le modalità di svolgimento dello stesso con le relative prove e materie oggetto dell’esame. L’approvazione del regolamento – afferma Cusano – rappresenta un atto necessario per colmare un vuoto che ha limitato per molto tempo la categoria dell’autotrasporto irpino. E questo l’abbiamo fatto in piena sinergia con le associazione di categoria. Siamo consapevoli che il settore trasporti rappresenti una parte importante dell’economia di questo territorio, pertanto stiamo cercando di porre rimedio alla tante manchevolezze di questi anni. Da tempo stiamo portando avanti la riorganizzazione del settore trasporti e motorizzazione, tra l’altro voluta fortemente dal Presidente Sibilia, al fine di poter dotare l’Ente di tutti gli strumenti utili a soddisfare le esigenze di una utenza sempre più significativa. Il nostro intento è di giungere in breve tempo alla creazione di un vero e proprio dipartimento dei trasporti sul modello di altre province”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.