Cura degli anziani, nasce l’istituto “Elena e Celestino De Marco”

9 dicembre 2011

MONTELLA – Giunge al termine, dopo un articolato iter burocratico, l’accreditamento regionale della Casa di Riposo “Elena e Celestino De Marco”. La struttura residenziale per anziani, sita in via del Corso nel Comune di Montella, ha ottenuto dal Consorzio dei Servizi Sociali Alta Irpinia Ambito A2 l’accreditamento regionale, in base al Regolamento emanato dalla Regione Campania nel 2006, per essere adibita a “Struttura Residenziale – Comunità alloggio per Anziani”. Si tratta della prima struttura IPAB per anziani in Irpinia a ottenere l’accreditamento regionale, avendo rispettato negli anni tutte le vigenti disposizioni in materia urbanistica e di igiene, avendo, inoltre, tutti i requisiti strutturali, ambientali, organizzativi, professionali e funzionali ivi compresi quelli previsti nel Piano sociale regionale, oltre che dei requisiti prescritti dalle norme generali, e in particolare quelle in materia di urbanistica, edilizia, barriere architettoniche, sicurezza del lavoro, igiene e prevenzione incendi, contratti di lavoro. Questo risultato è stato possibile grazie all’impegno profuso dal Presidente della Comunità Alloggio “Elena e Celestino De Marco”, il dottor Giuseppe Cianciulli, dall’ingegner Mario Soriano, consulente della struttura, e dal dottor Carmine Sabatino, coordinatore della Comunità. Alla conclusione dell’iter di accreditamento ha contribuito fattivamente anche l’Amministrazione comunale di Montella. Con l’accreditamento regionale la Comunità Alloggio, struttura appartenente all’Ente Morale “Elena e Celestino De Marco”, si pone ancora di più l’obiettivo di migliorare e di implementare il numero e la qualità dei servizi e delle attività offerte agli ospiti della struttura residenziale. (di Marco Ciano)