Cuneo, ricercato per estorsione e furto: in manette 42enne serinese

24 novembre 2010

Cuneo – E’ finito in manette un 42enne di Serino ma residente ad Alba, nel cuneese, perchè all’atto di un controllo da parte degli uomini della locale Squadra Mobile, diretta da Luigi Chilla, è risultato essere colpito da un provvedimento di cattura emesso dalla Procura della Repubblica di Avellino nel dicembre 2009. L’uomo, D. F. G. le sue iniziali, deve scontare la pena di 3 anni e 27 giorni.
E’ accusato di episodi di estorsione e furto avvenuti ad Avellino nel 2008: aveva tentato, infatti, di estorcere del denaro al suo datore di lavoro per garantirgli una tutela contro ipotetici malfattori. Il 42enne si trova ora recluso presso la casa circondariale di Cuneo.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.