Cuccioli di barboncino maltrattati e denutriti, salvati dalle grinfie di una coppia

Cuccioli di barboncino maltrattati e denutriti, salvati dalle grinfie di una coppia

6 marzo 2018

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria una coppia di coniugi poiché ritenuti responsabili del reato di maltrattamento di animali.

L’accertamento è scaturito a seguito di una segnalazione da parte di alcuni cittadini, impietositi dalle condizioni in cui vivevano dei cuccioli di cane.

Grazie all’intervento dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Ariano Irpino, è stata così messa la parola fine al maltrattamento di una decina di barboncini, tenuti all’interno di un appartamento in grave stato di igiene e di denutrizione.

Alla luce delle evidenze emerse, per la coppia di coniugi, entrambi sulla cinquantina, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento con l’accusa di maltrattamento di animali.

Le povere bestiole, di cui solo 4 dotate di microchip, sono state affidate ad una struttura idonea.