Crisi Sidigas, accolto il concordato in bianco: Avellino sub iudice

Crisi Sidigas, accolto il concordato in bianco: Avellino sub iudice

11 luglio 2019

di Claudio De Vito – Alla vigilia dell’udienza, la sezione fallimentare del tribunale di Avellino ha accolto la richiesta di concordato in bianco inoltrata dai legali della Sidigas.

I giudici hanno anche nominato alcuni commissari giudiziali – a quanto pare due – con funzioni di coordinamento e controllo nell’ambito del concordato. Dovranno vigilare sulla gestione di De Cesare e fare da tramite con il giudice, il quale dovrà autorizzare ogni operazione legata al capitale, cioè di carattere straordinario.

Compresa la vendita del club. De Cesare resta il destinatario della proposta di acquisto, ma sarà comunque il tribunale a decidere valutando l’operazione a tutela degli interessi dei creditori.

Alla luce dell’accoglimento della richiesta di concordato in bianco, l’udienza di domani servirà essenzialmente a ratificarlo. Per quel che riguarda il piano di rientro, Sidigas avrà tempo sessanta giorni per presentare la sua proposta.