Crisi pomodorino: la Provincia a sostegno dei produttori

15 settembre 2005

Crisi pomodorino: la Provincia affronta la delicata questione. Stamattina l’incontro tra il vice presidente Rossella Grasso, l’assessore all’agricoltura Vincenzo Alaia, il presidente della Comunità Montana Ufita, Giuseppe Solimine, l’assessore all’agricoltura del Comune di Montecalvo Irpino, Antonio Russolillo ed una rappresentanza degli imprenditori agricoli, per fare il punto della situazione. Le amministrazioni presenti si sono impegnate a produrre gli atti necessari a sostegno delle richieste degli imprenditori e, contestualmente, hanno chiesto la convocazione urgente di un tavolo istituzionale con le associazioni di categoria per affrontare definitivamente la problematica del settore. “Bisogna concentrare tutte le sinergie per ottenere dalla Regione un provvedimento per fronteggiare l’emergenza – dichiara Rossella Grasso – c’è la necessità di dare una risposta immediata agli imprenditori agricoli”. Per Giuseppe Solimine si tratta di “un problema che va affrontato in tempi immediati per un concreto sostegno economico ai produttori , mentre necessita di un progetto di più ampio respiro che consenta agli imprenditori agricoli di fare scelte coerenti in direzione della valorizzazione delle vocazioni del territorio”. Dall’incontro, infine, sono emerse le necessità di tutelare i produttori irpini con marchi territoriali e di approntare un piano generale di marketing territoriale. “Sosteniamo l’iniziativa – conclude l’assessore Alaia – e ci impegniamo a sostenere con tutti gli strumenti il pomodorino che rappresenta un prodotto di alta tipicità”. Nel corso del confronto è stata presa in esame anche la possibilità di realizzare in Val Miscano una struttura di trasformazione dei prodotti agricoli tutelati da marchi di qualità.