Crisi idrica in Irpinia, in arrivo 2 milioni dalla Regione

Crisi idrica in Irpinia, in arrivo 2 milioni dalla Regione

20 giugno 2018

Crisi idrica, in arrivo dalla Regione due milioni di euro. E’ stato pubblicato sul Burc il provvedimento dell’esecutivo guidato dal Governatore De Luca che, oltre allo stanziamento dei fondi necessari per la realizzazione delle opere proposte già lo scorso anno, prevede anche la possibilità di delegare, in caso di difficoltà economiche dell’Alto Calore, i lavori direttamente ai comuni interessati.

Nella delibera sono previsti interventi da realizzare entro massimo 90 giorni. Nell’elenco ci sono il completamento del campo pozzi di Montoro ed una seconda pompa ad Aterrana. Prevista anche la sostituzione della condotta adduttrice che collega Montella al sistema acquedottistico Acs. Così come dovrebbero essere realizzate le nuove condotte in diversi comuni della provincia, tra cui Monteforte, Mercogliano, Summonte e Quadrelle.