CRI Avellino: combattiamo con l’informazione morti per soffocamento

5 giugno 2013

Avellino – Si tratta della seconda causa di morte per i bambini al di sotto dei 4 anni e addirittura della prima per la fascia che va dai 5 ai 9 anni d’età. Stiamo parlando del soffocamento da latte o da corpo estraneo. Un fenomeno che può capitare con frequenza e che può avere tragici epiloghi, come testimoniano recentissimi casi di cronaca, ma a cui si può rimediare se si agisce con prontezza e nella maniera giusta. La Croce Rossa Italiana, dal 2005, porta avanti un ambizioso progetto, quello della diffusione delle manovre di disostruzione pediatrica. Infatti, per salvare la vita ad un bambino, non occorre essere un medico o avere competenze particolari: è importante essere rapidi e conoscere i gesti salvavita. Marco Squicciarini, medico della CRI, può essere considerato il padre di questo progetto, poiché si è impegnato nel tradurre le linee guida internazionali – cristallizzate in un protocollo che viene revisionato ogni 5 anni- e nel creare materiale informativo da distribuire nei numerosi eventi dimostrativi organizzati sul territorio nazionale. Al grido di “Chi salva un bambino, salva il mondo intero”, motto che contraddistingue la campagna, la Croce Rossa di Avellino, forte del suo impegno verso le mamme e la popolazione in generale, ha iniziato il suo progetto di diffusione delle manovre di disostruzione con 3 eventi pre-estivi, che fanno da preludio ad una maxi lezione interattiva presso la Direzione Didattica di Montoro Superiore, a cui prenderanno parte circa 100 persone tra personale e docenti e ad una serie d’incontri presso le Scuole della Provincia. Il primo evento è stato di piazza e si è tenuto a Taurasi il giorno 12 maggio, in occasione della settimana della festa mondiale della Croce Rossa, con dimostrazioni al pubblico tenute da Istruttori di manovre di disostruzione pediatrica . Il secondo, si è svolto il 18 maggio presso la Scuola Materna SS Rosario di Avellino e, l’ultimo in ordine cronologico, il 3 giugno presso l’Istituto Comprensivo “L. De Simone” di Guardia dei Lombardi. Chiunque fosse interessato a prendere parte agli eventi formativi può contattare per maggiori informazioni il Comitato Provinciale della Croce Rossa di Avellino al n. 0825/24122, tramite mail all’indirizzo cp.avellino@cri.it o raggiungendo direttamente la sede in via Pellecchia 5 (presso l’istituto “Il Roseto) ad Avellino, aperta ad orari d’ufficio.