Covid-19, il vescovo Aiello lancia la staffetta di preghiera

Covid-19, il vescovo Aiello lancia la staffetta di preghiera

3 aprile 2020

di Andrea Fantucchio – Una staffetta di preghiera. Tutta rigorosamente social, come le uniche messe con pubblico concesse in questo momento in Italia. La proposta arriva dal vescovo di Avellino, Arturo Aiello, che utilizza i social per “ammonire” chi proprio non ce la fa a restare in casa.

In questo periodo sono in tanti a protestare per il jogging vietato. Anche chi, diciamocela tutta, un atleta proprio non è, ma vorrebbe uscire all’aperto per respirare una boccata di libertà.

A loro il vescovo Aiello dice: “A quanto pare, in questo periodo siete diventati tutti atleti, nello specifico appassionati di jogging. Allora pronti per una virtuale #staffetta di  preghiera? Si parte Giovedì Santo (ore 21) e si finisce Venerdì Santo (ore 12). Tutto in diretta sulla pagina Facebook “Staffetta di Preghiera”. Mi raccomando, sino ad allora pregate più del solito: fa parte dell’allenamento?”