Costruiscono a ridosso di un torrente, in quattro di San Martino Valle Caudina nei guai per abusivismo edilizio

Costruiscono a ridosso di un torrente, in quattro di San Martino Valle Caudina nei guai per abusivismo edilizio

20 maggio 2020

I carabinieri della Stazione Forestale di Cervinara hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino 4 persone ritenute responsabili di abusivismo edilizio. In particolare, con personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di San Martino Valle Caudina, si accertava che i 4, in un terreno di loro proprietà, avevano realizzato dei manufatti in assenza di autorizzazione. Dai successivi accertamenti si appurava che il fondo ricade in fascia di protezione, ovvero a distanza inferiore a centocinquanta metri da un torrente.

I carabinieri della Stazione Forestale di Sant’Angelo dei Lombardi, invece, hanno elevato una sanzione amministrativa nei confronti di un uomo che, ad Andretta, in area sottoposta a vincolo idrogeologico, realizzava manufatti edilizi ad uso deposito con movimentazione di terreno, in assenza di titolo autorizzativo.