Cos’è il Forex trading e le strategie per principianti

Cos’è il Forex trading e le strategie per principianti

by 13 dicembre 2016

Prima di andare subito al punto e spiegare le strategie del Forex trading per principianti è bene spiegare che questa tipologia di lavoro richiede molti anni di esperienza ma soprattutto di studio. Forex o Foreign Exchange (FX) significa scommettere un importo su una valuta per un’altra con la finalità di avere un profitto. C’è chi sceglie la strada del “consulente professionista”, cioè coloro che pur volendo un guadagno maggiore rispetto all’attuale ma non essendo in possesso di voglia o tempo per studiare, si affida a chi di Forex ne capisce ed è preparato in materia.

Sceglie la piattaforma adeguata

Per i principianti che scelgono di cimentarsi con il forex online e dopo aver studiato decidono di mettere tutto in pratica, è arrivato il momento di scegliere la piattaforma su cui puntare e generare profitto. Inutile dire che dobbiamo scegliere solamente quelle serie, professionali e che garantiscono affidabilità. Nonostante sembri una premessa scontata non lo è poi così del tutto specialmente per coloro che non sono mai stati nel campo, infatti esistono aziende e portali web che fanno credere di generare guadagni miliardari con piattaforme esclusive, quando in realtà molte di esse sono finalizzate a truffare la gente.

Due delle piattaforme molto apprezzate e acclamate sia dagli italiani che dagli europei sono Plus500 e 24fx. Entrambe serie, affidabili, professionali ma soprattutto quello che più interessa a tutti, fanno guadagnare. Se analizzassimo nel dettaglio i due broker capiremmo subito i vantaggi.

  • Plus500: Questa piattaforma è ottima e indicata soprattutto ai principianti del Forex trading in quanto inizialmente è permesso provare la demo illimitata e senza vincoli. Un’iniziativa da prendere al volo per cominciare a capire il sistema. Inoltre al momento dell’iscrizione anche per coloro che non depositano nulla ma verificano il numero di telefono riceveranno un bonus di 25€.
  • 24fx: Anche questo molto indicato per i principianti del Forex in quanto grazie alla grafica molto semplice permette a chiunque di avere un’idea chiara sulle puntate da poter fare e quelle più convenienti per andare in positivo. Servizio aggiuntivo ma efficace, l’assistenza telefonica. Immediatamente riceverete una chiamata da un trader professionista per consigli o per qualsiasi tipo di esigenza, al momento potrà darvi anche bonus gratuiti da poter utilizzare secondo una scadenza prestabilita.

Guadagno medio o mensile del Forex trading

Prima di poter cominciare a farvi domande del tipo “quanto si guadagna con il Forex trading?” Dovete tener conto del budget a disposizione e investire cifre che non vadano oltre le vostre possibilità. Vanno bene anche i comuni 100€ che solitamente è l’importo investito da chi comincia ad entrare e applicare le prime strategie di gioco. Non importa se la cifra iniziale è 100, 1000 o 10mila, partendo dal basso si può arrivare benissimo in alto, e a testimoniarlo ci sono molti traders che hanno cominciato con cifre al di sotto dei 100€ fino ad arrivare a una quantità quasi impensabile.

Il trading viene fatto anche da coloro che hanno già un lavoro fisso e lo considerano come guadagno extra. Se il Forex viene sfruttato correttamente è possibile avere una rendita mensile che potrà essere minima o anche così tanto interessante da superare lo stipendio del primo lavoro. Questo ovviamente dipenderà dal tempo che vorrai dedicare a questa attività ma soprattutto se l’interesse è arrivare a guadagnare 2.000€ al mese e anche molto di più o semplicemente pagarci le bollette o ricariche telefoniche per la famiglia.

Come si può guadagnare con il Forex?

Per i principianti che vogliono sapere come si può guadagnare con il Forex trading è doveroso spiegare che si possono compiere due operazioni: Acquistare o vendere coppie di valute. Acquistare coppie di valute significa cercare di fiutare l’offerta, comprarle a minor prezzo e nei giorni seguenti (se il mercato procede secondo i vostri studi) rivenderle a un prezzo che sarà certamente aumentato. Così avrete un grosso guadagno su una sola compravendita, immaginate che cosa accadrebbe per più compravendite. Per la vendita delle valute la situazione è leggermente diversa, è possibile in questo caso vendere una o più valute anche senza esserne in possesso usufruendo di un “prestito”. L’importante è che se l’azione va a buon fine una parte del guadagno netto andrà destinato come interesse a chi vi ha “prestato” la valuta.

Informazione pubblicitaria