Corruzione, ai domiciliari il direttore dell’Agenzia delle Entrate di Salerno

Corruzione, ai domiciliari il direttore dell’Agenzia delle Entrate di Salerno

16 febbraio 2019

Arrestato, nell’ambito di un’indagine per corruzione condotta da Guardia di Finanza e Carabinieri di Salerno e coordinata dalla Dda, il direttore provinciale dell’Agenzia delle entrate di Salerno Emilio Vastarella.

Oltre a quest’ultimo – al quale sono stati concessi i domiciliari – sono coinvolti e destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere anche un noto imprenditore del settore caseario e un ex collaboratore di giustizia già affiliato alla camorra, trattasi di un pluripregiudicato.

Al centro delle indagini le ipotesi di reato di corruzione e istigazione aggravata alla corruzione, detenzione e porto illegale di armi da sparo clandestine, ricettazione e turbata libertà degli incanti aggravata dal metodo mafioso.

L’operazione, illustrata stamattina, nella sede della Procura della Repubblica di Salerno, è stata condotta dalla Guardia di Finanza e dai Carabinieri di Salerno.