Coronavirus, Donald Trump: ” Italia in allarme, ma per ora non interrompiamo i voli “

Coronavirus, Donald Trump: ” Italia in allarme, ma per ora non interrompiamo i voli “

27 febbraio 2020

” Al momento giusto potremmo limitare i viaggi da zone dei focolai da Coronavirus ma non ora. Stiamo controllando le persone che arrivano nello specifico per il problema che stiamo affrontando. Stiamo controllando molte persone che vengono dalla Corea del Sud che è stata colpita abbastanza duramente, dall’Italia e ovviamente dalla Cina. Ma i numeri sembrano che stiano scendendo in Cina, che è una buona notizia “ – queste le parole del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in risposta alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa sulle misure adottare dagli Stati Uniti per evitare il diffondersi del coronavirus -.

Per Trump le limitazioni potrebbero arrivare, ma solo se la situazione dovesse precipitare improvvisamente.