Coronavirus. Aumentano i contagi nel Sannio, 69 positivi nella giornata odierna

Coronavirus. Aumentano i contagi nel Sannio, 69 positivi nella giornata odierna

30 marzo 2020

Continuano ad aumentare i contagi nel Sannio dopo l’esplosione di casi positivi nel centro riabilitativo  Villa Margherita di Piano Cappelle. Dai 14 di venerdi mattina, ai 69  di oggi certificati dal bollettino dell’Azienda Sanitaria Locale. + 55  positivi nella provincia nel giro di pochi giorni  e aumentano, inevitabilmente, anche i comuni coinvolti : solo 10 nel bollettino del 27 marzo, ben 31  nel report odierno.

Dalla Valle Caudina, al Valfortore passando all’hinterland beneventano: su un totale di 78 comuni sanniti, più di un  terzo deve fronteggiare almeno un caso covid. Benevento la città più colpita: con 19 pisitivi. Nel dettaglio sono solo tre le persone in isolamento presso le proprie abitaizoni (il 22enne di guardia sanframondi, la 26enne di San Salvatore Telesino e il medico di Sant’Agata de’ Goti) mentre in 22 (su un totale di 28) sono ricoverati all’Azienda Ospedaliera San Pio, cosi come riportato dal bollettino ufficiale del nosocomio sannita. Otto si trovano nel reparto di malattie infattive, altrettanti in subintensiva.

Quattro invece, le persone in terapia intensiva. Proprio da questo reparto ieri è uscito un 62enne, trasferito poi in Pneumologia. Era arrivato al San Pio ad inizio mese e le sue condizioni si sono aggravate il 16 marzo quando è stato disposto il ricovero in terapia intensiva dove ha ricevuto il sostengo ventilatorio intensivo. Dopo due settimane le condizioni sono migliorate e ora proseguirà la terapia sino alla completa negativizzazione dei tamponi e del monitoraggio respiratorio specifico.

Proprio sull’argomento tamponi si è espresso anche il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, attraverso un post visibile sulla sua pagina Facebook: “Bisogna, quindi, evitare il contagio intrafamiliare all’interno dei nuclei in cui sono presenti soggetti positivi”.

“Ecco perché – scrive il primo cittadino – secondo i suggerimenti di questi virologi, vanno fatti test e tamponi in modo massiccio. Proprio in virtù di questo, stamattina ho telefonato al Direttore Regionale della Sanità Campana, chiedendo che anche da noi a Benevento, nella nostra Asl, ci sia una ambulanza mobile per effettuare questo tipo di prelievi. Mi ha detto che c’è un’intesa per cui anche a Benevento avremo, a breve, questa unità mobile”.