Convegno “ll recupero dei beni culturali e delle opere d’arte”

25 novembre 2010

Dopo la considerevole partecipazione registrata ieri per il convegno che, illustri sismologi e vulcanologi, hanno tenuto, presso il Circolo della Stampa, in merito alla possibilità di prevedere o meno i terremoti, illustrando, attraverso numerose slide, le varie casistiche e cercando di fornire risposte quanto più attendibili sulla base di studi scientifici, si dà appuntamento anche per oggi a quanti si interrogano su ciò che accade durante gli eventi sismici e riguardo ai loro effetti sul territorio, sulla popolazione e su tutto il patrimonio edilizio. Alle ore 17, al Circolo della Stampa, il convegno dal titolo: ‘Il recupero dei beni culturali e delle opere d’arte’. Interverranno: Ferdinando Creta, Soprintendente della Reggia di Caserta, Paolo Mascilli Migliorini, Soprintendente ai Beni Architettonici di Napoli. Durante il convegno verrà proiettato il filmato dal titolo: ‘Il cristo ritrovato’. Inoltre, tratterà della ‘Scoperta e riscoperta dei beni culturali’, l’Assessore ai beni culturali della Regione Campania, Giuseppe De Mita. E proseguono i laboratori didattici all’Auditorium della Banca della Campania, dove ogni mattina, a partire dalle 9.30, circa 450 studenti di Avellino e provincia, assistono a lezioni tenute dagli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, dai Vigili del Fuoco e dagli Psicologi dei Popoli. Inoltre continua a registrare sempre più presenze la mostra ‘TerraeMotus’, allestita al Carcere Borbonico, possibile da visitare tutti i giorni, dalle ore 18.00 alle ore 22.00.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.